TRIVENTO UN BORGO DI ORIGINI ANTICHISSIME

Trivento il borgo di antichissime origini

Trivento ha origini antichissime , risulta che i primi abitanti risalgono a 750.000 anni a.C. ,era paleolitica, quando l’homo Aeserniensis ci viveva con i suoi greggi. Trivento è stata una città Sannita per eccellenza. Trivento è stata una delle poche città che ha avuto il riconoscimento di municipio romano, questo titolo gli permetteva di poter amministrare il suo territorio  con un proprio consiglio e con i magistrati del posto. Il punto di riferimento con Roma era il prefetto del posto. Durante il periodo longobardo Trivento fece parte del ducato di Benevento , mentre durante il periodo normanno e svevo appartenne ai Conti del Molise. Carlo d’Anciò nel 1268 diede il feudo ad Ansaldo di Lavanderia poi nel 1285 ad Americo de Sus. Successivamente negli anni il feudo passò a vari feudatari, fino ai Caracciolo che lo tennero fino all’abolizione della feudalità.  Trivento viene citato come “Castrum”  in una cronaca del medioevo e questo fa supporre che la città fosse costruita con una fortificazione impenetrabile. Trivento è stata una delle poche città molisane che nell’ultimo secolo ha quasi mantenuto invariato la sua posizione demografica. Nel 1911 contava 4987 abitanti, poi fino al 1951 ha avuto una forte crescita che ha portato il paese a superare i seimila abitanti, ma, appena dopo la seconda guerra mondiali il paese per effetto di una emigrazione diffusa nel Molise perde quasi duemilaabitanti, chiudendo nel 1911 con 4812 residenti. Trivento è sede di Diocesi.    ISTAT 2019 ABITANTI 4.570.

  • Residenti                  4.570  meno 200 abitanti rispetto al 2011
  • Altitudine                    599
  • Codice catasto         L435
  • Santo Patrono:         SS. Nazario – Celso e Vittore (Patroni) – 28 luglio
RICETTE DEL BORGO: 
Le Pallotte – Cicerchiata HIatone – Ostir Prene –C’pp’leat –       T’r’c’niell   –

FESTE:

  • S. Antonio da Padova – 8 giugno C.da Fonte del Cerro
  • S. Antonio da Padova – 13 giugno
  • S. Giuseppe – 1 maggio C.da Codacchio
  • SS.Nazario-Celso e Vittore (Patroni) – 28 luglio
  • S. Rocco – 16 agosto
  • S .Anna – 8 settembre C.da Maiella
  • S. Emidio – 11 settembre

Sagre – Feste popolari

  • Sagra del vitello – luglio
  • Agosto Trivento –  agosto
  • Degustazione di prodotti tipici lungo le vie del centro storico – agosto
  • Sagra dello Zapp’tone e  Sagra dei cavatelli – settembre

MONUMNETI:

  • Cattedrale SS Nazario, Celso e Vittorio
  • Chiesa  di Santa Croce
  • La Cripta di San Casto
  • Santuario Santa maria di Maiella
  • La Chiesa di San Nicola
  • Chiesa dei Cappuccini
  • La Chiesa della SS Trinità
  • Chiesa del Purgatorio
La-Cripta-di-San-Casto-Trivento-Italia
Panorama-Borgo-antico-di-Trivento

COME ARRIVARE

In auto:

  • Autostrada: Roma – Napoli e Napoli Roma  fino all’uscita San Vittore (FR) o Caianello  poi proseguire per Venafro , Isernia – proseguire per la SS 17 direzione Bojano, prendere la Bifernona direzione Vasto,  svincolo per Trivento.
  • Autostrada:  A14 provenienze da Bari o da Pescara uscita a Casello di Termoli  poi prendere la Bifernina, direzione Bojano –  Svincolo per Trivento.

In treno: Da tutte le direzioni fino alla stazione di Campobasso , poi prendere il pulman per Trivento.

In aereo: Gli aeroporti più vicini sono quelli di:

SERVIZI:

Farmacia

  • 19, Piazza Fontana – Trivento (CB) tel. 0874 873357
  • 86, Via Guglielmo Marconi – Trivento (CB) tel. 0874 871104 fax: 0874 873559
  • Guardia medica   Snc, Corso Poliambulatorio – 86029 Trivento (CB) tel. 0874 871079.
  • Pronto soccorso    Ospedale Cardarelli Contrada Tappino -86100 – Campobasso (CB).
  • CARABINIERI 1, Piazza Fontana – 86029 Trivento (CB) tel. 0874 871746

DISTANZE CHILOMETRICHE

CAMPOBASSO 43 ISERNIA 47  ROMA225  NAPOLI 152  PESCARA 127