Pietrabbondante borgo Sannitico da non perdere

Pietrabbondante ha origini antichissime, lo testimoniano alcuni resti delle fortificazioni Sannitiche su Monte Saraceno dove avevano messo la loro dimora. Con l’espansione dei romani i Sanniti furono cacciati via e iniziò per questo paese un’altra era storica sotto il dominio dei Romani. Con l’evento dei romani il paese cambiò nome  passò da “Bovianum” nome scelto dai Sanniti a “Bovianum Vetus” nuovo nome scelta dai Romani.  Nell’VIII secolo cambio ancora nome e venne chiamato Petra Habundante. I primi ha possedere questo paese nel periodo feudale furono i Borrello, poi passò ai Cantelmo, ai Carafa, poi ancora ai Marchesani , ai D’adrea e chiusero la titolarità i D’Alessandro. Pietrabbondante oltre ad essere un paese ambito da tanti turisti per il suo teatro costruito sul pendio di monte Saraceno è anche un paese ambito per la sua posizione geografica e pe il suo ambiente. Nei tempi dei Romani era una vera città di incontri e di interessi commerciali e non ha caso nel 957 Pietrabbondante era capoluogo di una delle trentaquattro contee del ducato di Benevento. Il paese a partire dal 1951 ha subito una forte emigrazione infatti in questo anno contava 2599 abitanti poi man mano le famiglie hanno cominciato ad abbandonare il territorio e il paese è sceso  a soli 668 abitanti nel 2019. La prima emigrazione porta negli Stati uniti circa 300 persone, poi con il passare degli anni la gente scelge sempre più di andare via , sia oltreoceano Canada, Argentina, Australia ,Brasile, Venezuela sia nei paesi Europei , Germania e Francia. Un numero consistente va a Roma e altri si spostano nelle città del Nord Italia.

GASTRONOMIE:

  • Polenta al sugo di carne
  • Cace e ova
  • Agnello arrosto
  • Caciocavalli e scamorze
 COSA VISITARE  A PIETRABBONDANTE E NEI DINTORNI DEL BORGO:

  • Teatro Italia
  • Il centro storico di Pietrabbondante
  • Complesso ellenistico Italico
  • La chiesa di Santa maria Assunto del 1666
  • Le “Morge”una roccia che custodisce il paese dai venti del nord.
  • Il tratturo e il Tratturello
  • Fonderia Marinelli
  • Museo dei Profumi

LE FESTE:

  • Rassegna teatrale presso il teatro Italico
  • San Vincenzo ferreri 5 agosto
Dove sono i Molisani Residenti nei Paesi Esteri:

Argentina  22012 Canada  11985 Germania  8753 Svizzera  8458
Belgio 6717 USA    5685 Francia 4792 Brasile  3332
  Venezuela 3167 Spagna  1833   Uruguay  840 Reg. Unito  486
Australia 305 Paesi Bassi 273 Sudafrica   220 Irlanda 86
Svezia  74 Grecia  70 Peru  64 Messico 53
Cile 48 Ecuator 47 Israele 40 Colombia 32
Croazia 6 San Marino 3    ==========   ============

Fonte: Fondazione Migrantes, Aire

Emigrazione da tutte le regioni d’Italia:
Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto