Il borgo di Ururi

Ururi è un paese di origini albanese che ha conservato per secoli le sue caratteristiche sociali, culturali e linguistica, Infatti  ancora oggi troviamo nel paese la lingua arberesh.  La prima guerra mondiale fa andare via da Ururi i primi emigranti che scelgono l’Argentina 400 emigranti, poi un forte esodo in Canada 1000 persone vanno via per sistemarsi a Montreal altre città Canadesi, poi ancora in USA 100 emigranti. Con la crisi del dopo guerra molti partono per il Belgio, la Francia e la Germania- un numero che si aggira sulle 400 unità. Infine c’è stata l’emigrazione interna , verso il nord Italia dove attualmente ci sono tantissimi famiglie.

  • Residenti                   2.713
  • Altitudine                     262
  • Codice catasto          L505
  • Santo Patrono:        SS. Legno della Croce
PIATTI DEL BORGO:
Ragù con carne di agnello, pasta fatta in casa, poprati, caranjue, la pampanella ed i i torcinelli ( involtini con interiora di agnello

FESTE:

  • SS Legno della Croce
  • La Carrese
  • Fiera dell’8 settembre
  • Festività di S Antonio
  • Festività della Madonna del SS Rosario

 Emigrazione da tutte le regioni d’Italia:

Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto

Dove sono i Molisani Residenti nei Paesi Esteri:

Argentina  22012 Canada  11985 Germania  8753 Svizzera  8458
Belgio 6717 USA    5685 Francia 4792 Brasile  3332
  Venezuela 3167 Spagna  1833   Uruguay  840 Reg. Unito  486
Australia 305 Paesi Bassi 273 Sudafrica   220 Irlanda 86
Svezia  74 Grecia  70 Peru  64 Messico 53
Cile 48 Ecuator 47 Israele 40 Colombia 32
Croazia 6 San Marino 3    ==========   ============

Fonte: Fondazione Migrantes, Aire