IL BORGO DI GUARDIALFIERA SUL LAGO DEL LISCIONE

Il primo nome  dovrebbe derivare da “Guardia degli Alfieri” ,

il secondo nome da “Guarda Alfano” che non ha niente a che vedere con il politico, ma che dovrebbe scaturire dal Monte  vicino il paese e il terzo dal nome del feudatario “Adalferio”- conte di Larino nel 1049. Da questi dati possiamo presumere che Guardialfiera è nata intorno all’ XI sec.  – Guardialfiera ha avuto nei secoli un ruolo molto importante per il suo  territorio e dintorni in quanto con il suo castello riusciva a dominare tutta la valle del Biferno. Intorno al castello, successivamente, fu costruita una chiesa e le prime abitazioni presero il nome di “Piedicastello”. Guardialfiera è stata vescovile fino al 1818 ed ha avuto il privilegio di essere insignita come città. Il paese fufeudo di Conte del Molise . poi passò agli Angioini e infine chiuse il feudatario Costantino Lamaitre.

Guardialfiera ha dato i natali a Francesco Jovine , saggista e  giornalista che ha scritto uno dei più importanti romanzi del novecento“Le Terre del Sagramento” pubblicato nel 1950, solo dopo la sua morte. Nell’ultimo secolo il paese ha perso la metà dei suoi abitanti, è passato da 2224 abitanti del 1911 a 1120  abitanti del 2011. Dal belvedere del paese possiamo ammirare il meraviglioso lago di Guardialfiera o del Liscione   che ha una capacità di oltre  170 mila mc di acqua. ISTAT 2019 abitanti 1053.

  • Residenti                     1.053  meno 40 abitanti rispetto al 2011
  • Altitudine                       285
  • Codice catasto             E244
  • Santo Patrono:         San Gaudenzio 1° giugno

SPECIALITA’ E PRODOTTI DI QUALITA’

spaghetti della vigilia – Misischia -Cauciuni   Sfrengiun’, fusilli, cavatelli,  i molti gusti del baccalà. Soppressata, , formaggio pecorino delle “Macchie”. Torta di mandorle, “pizzetti”.

FESTE:

  • San Giuseppe 19 marzo
  • San Gaudenzio 1° giugno
  • Presepe vivente dal 24 dicembre al 7 gennaio

MONUMENTI:

  • Porta Santa di Guardialfiera, prima nella storia universale della Chiesa
  • Chiesa di S Maria dell’Assunta
  • Lago di Liscione
  • Ponte di S Antonio allagato nel 1976-77 dalle acque del Biferno

COME ARRIVARE:

In auto:

  • Autostrada: Roma – Napoli fino all’uscita San Vittore (FR)  poi proseguire per Venafro , Isernia,  proseguire per Bojano –  prendere la Bifernina direzione  Termoli, nei presi del lago di Liscione/Guardialfiera  uscita per Guardialfiera.
  • Autostrada:  Napoli – Roma fino all’uscita Caianello (CE)  poi proseguire per Venafro , Isernia   proseguire per Bojano –   prendere la Bifernina direzione  Termoli, nei presi del lago di Liscione/Guardialfiera  uscita per Guardialfiera.
  • Autostrdada A14 da bari e da Pescara uscita casello autostradale Termoli – prendere la Bifernina direzione Isernia – Uscita per Guardialfira.

In treno: Da tutte le direzioni fino alla stazione di  Termoli per raggiungere Guardialfiera  prendere i pulmans.

In aereo: Gli aeroporti più vicini sono quelli di:

SERVIZI:

  • Farmacia   98, Corso Umberto I – Guardialfiera (CB) tel: 0874 840111
  • Pronto soccorso Ospedale San Timoteo via P. Pio -86039 Termoli (CB) 0875 719472.
  • Guardia medica  Snc, Piazza A. Moro – 86030 Guardialfiera (CB)tel: 0874 840541
  • CARABINIERI     1, Via Walter Tobagi – 86030 Guardialfiera (CB)Tel. 0874 840002.

DISTANZE CHILOMETRICHE

CAMPOBASSO 42  ISERNIA 82  ROMA  264  NAPOLI 199  PESCARA 139