Il borgo di Forli del Sannio – Molise

Dal Chronicon Volturnense rileviamo che questo paese aveva il suo sito in un luogo poco distante dalle attuali abitazioni.  Forli del Sannio  ha fatto parte della Badia di San Vincenzo al Volturno. La famiglia Carafa ha mantenuto il feudo di questo paese dal 1385 e fino all’estinzione della feudalità. Forli del Sannio è stato capoluogo del Circondario nel 1851 e comprendeva i territori di Roccasicura, Montenero Val Cocchiara, Acquaviva d’Isernia e Rionero Sannitico. Per non confonderlo con Forli della regione Emilia Romagna con decreto del Re d’Italia, anno 1863, a Forli viene aggiunto del Sannio cosi passa da Forli a Forli del Sannio. Forli del Sannio diventando Capoluogo del Circondariale e acquisendo nel paese tutti i servizi connessi come le carceri, la pretura, l’ufficio postale, la caserma dei Carabinieri e altri uffici diventa un importante centro commerciale. Come tanti paesi del Molise anche Forli del Sannio ha conosciuto l’emigrazione e nell’arco di un secolo è passato da 2604 abitanti nel 1911 a 735 abitanti nel 2011. Con la costruzione della nuova superstrada che collega Isernia con Castel di Sangro il paese sta man mano riacquistando importanza e attenzione da parte di quelle famiglie che cercano di sfuggire al caos delle metropoli per trovare tranquillità nei piccoli borghi come Forli del Sannio. Il comune  è gemellato con RIVES (FR) – ISTA 2019 abitanti 643- A cavallo delle due guerre mondiali partono dal paese per gli Stati Uniti circa 500 persone e tantisimi di questi si stabilirono nell’Ohio uno stato federale degli Stati Uniti, altri andarono in Venezuela e in Argentina.Dell’Ohio abbiamo avuto un dei più importanti banchieri Italiano all’estero, Mastroianni F. dalle cave di pietro della Virginia a proprietario di una grande banca a North Watt Street di Youngstown.

Cosa sapere e cosa vedere:

  • Residenti               643  meno 190 rispetto al 2011
  • Altitudine              608
  • Codice catasto   D703
  • Santo Patrono:  San Biagio 3 febbraio
 PIATTI DEL BORGO:
  Scurpelle –Ravioli di ricotta dolci -Formaggi – arrosti vari

FESTE: 

  • San Biagio 3 febbraio

MONUMENTI:

  • La chiesa  parrocchiale di San Biagio
  • La via Tolfo
  • Il Chiostro del Convento di S Maria delle Grazie
  • Il Monumento ai caduti della guerra
  • Le mura Ciclopiche nella zona Canonica.
Emigrazione da tutte le regioni d’Italia:
Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto

Dove sono i Molisani Residenti nei Paesi Esteri:

Argentina  22012 Canada  11985 Germania  8753 Svizzera  8458
Belgio 6717 USA    5685 Francia 4792 Brasile  3332
  Venezuela 3167 Spagna  1833   Uruguay  840 Reg. Unito  486
Australia 305 Paesi Bassi 273 Sudafrica   220 Irlanda 86
Svezia  74 Grecia  70 Peru  64 Messico 53
Cile 48 Ecuator 47 Israele 40 Colombia 32
Croazia 6 San Marino 3    ==========   ============

Fonte: Fondazione Migrantes, Aire