Il borgo di Filignano

Il comune di Filignano lo cita il Chronicon Vulturnense con il nome Fundiliano poi con il passare dei tempi viene tramutato in Fondemano. Come tutti i paesi dell’alto Volturno Filignano ha fatto parte dei possedimenti dell’Abazia di San Vincenzo al Volturno. Nel periodo feudatario Filignano appartenne prima alla famiglia Montaquila e poi alla famiglia Miranda che ne conservò il feudo fina alla scomparsa della feudalità. Dal 1807 al 1861 Filignano è passato dal Distretto di Piedimonte alle dipendenze del mandamento di Venafro.Durante il periodo dell’Unità d’Italia il comune di Filignano conobbe la triste storia del brigantaggio che imperversava in quasi tutti i paesi limitrofi. Considerata la vicinanza con Filignano nel 1882 la frazione Cerasuolo di appartenenza al comune di Rocchetta a Volturno passò con il comune di Filignano. Il paese ha subito nell’ultimo secolo un calo vistoso demografico, è passato dal 1991 al 2011 da 3467 a 689 abitanti. L’ultima guerra mondiale  lascia a Filignano un brutto ricordo di morte e di strage sia tra i militari sia tra i civili. Luogo di scontro fra gli alleati e i tedeschi fu la “Battaglia di Monte Pantano” svoltasi dal  29 novembre al 9 dicembre sotto la neve e con grandi problemi alimentari. Monte Pantano era un punto importante per la conquista della linea Gustav che tagliava l’Italia in due tronconi, dove la resistenza dei Tedeschi costò il bombardamento all’Abbazia di  Montecassino. Durante il periodo di guerra questo paese fu visitato da importanti personaggi della guerra, come il generale Klark, il feldmaresciallo Kesserling e il famosissimo generale De Gaulle. Il comune ha dodici frazioni disseminate in tutto il circondario, raggiungibili da una fitta rete stradale dove il verde dei boschi conserva nei periodi estivi funghi e frutti di boschi che fanno gola ai tanti visitatori che nel periodo estivo passano le loro vacanze a Filignano. ISTAT Abitanti 2019 610. La maggior parte dei cittadini di Filignano è andata a vivere in Francia oltre 600 persone, in Inghilterra con oltre 500 persone e in Belgio. Anche in USA troviamo un buon numero di cittadini di Filignano. Durante i periodi estivi il borgo raddoppia le presenze degli abitanti per il rientro di tantissimi emigrati che gradiscono passare le vacanze nel loro paese natio.

Cosa sapere e cosa vedere:

  • Residenti               610
  • Altitudine              460
  • Codice catasto   D595
  • Santo Patrono:  Santa Maria 8 settembre

FESTE:

  • Natività della vergine 8 settembre
  • San Pasquale Bajlonne  17 maggio a Cerasuolo
  • S Antonio di Padona 13 giugno a selvone
  • S Anna 26 luglio a Selvone

MONUMENTI:

  • La chiesa madre di Filignano dell’Immacolata Concezione edificata dalla duchessa Miranda
  • La chiesa parrocchiale di Cerasuolo intitolata a San Pasquale Baylon protettore delle donne
  • La chiesa del SS Crocifisso a Selvone del XVIII sec.
Emigrazione da tutte le regioni d’Italia:
Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto

Dove sono i Molisani Residenti nei Paesi Esteri:

Argentina  22012 Canada  11985 Germania  8753 Svizzera  8458
Belgio 6717 USA    5685 Francia 4792 Brasile  3332
  Venezuela 3167 Spagna  1833   Uruguay  840 Reg. Unito  486
Australia 305 Paesi Bassi 273 Sudafrica   220 Irlanda 86
Svezia  74 Grecia  70 Peru  64 Messico 53
Cile 48 Ecuator 47 Israele 40 Colombia 32
Croazia 6 San Marino 3    ==========   ===========