Il borgo di Busso – Comune Molisano

Il borgo di Busso dista poco più di 15 chilometri dal capoluogo regionale Campobasso ed è situato su una collina dove  ricade Monte vairano dove sono stati ritrovati i resti di una abitazione Sannitica. Il paese durante il periodo feudale è stato governato da diverse famiglie , nell’era normanna fu feudo dei Conti del Molise. A partire dal 1300 nel territorio di Busso si avvicendarono diverse famiglie, dai ID’Alife, ai Cantelmo poi I Gaetani e successivamente i Caracciolo, chiude con l’abolizione della feudalità la famiglia Giordano.  Sotto l’aspetto demografico il paese dal 1911 al 1951 è aumentato di circa 500 passando da 230 a 2684 unità, mentre  dal 1951 e fino al 2010 ha perso più di 1300 abitanti passando da 2684 a 1387. ISTAT 2019 ABITANTI 1.238 . Alcuni cittadini di busso si trovano sparsi in diverse città Europee ,molti si trovano attualmente in Inghilterra e tante famiglie si sono trasferite nel capoluogo regionale e in altre città dell’Italia.

  • al 2011                     149 abitanti
  • Altitudine               756
  • Codice catasto       B295
  • Santo Patrono:     San Lorenzo Martire 10 agosto

PIATTI DEL BORGO:

  Cazzarieglie e fasciuole – salsiccie – soppressate

FESTE E FIERE:

  • Fiera della Candelora 1° febbraio
  • Pellegrinaggio a Roccamandolfi 1° sabato di giugno
  • San Giovanni Paolo 25- 26 giugno
  • San Lorenzo Martire – Santo Patrono 10 agosto
  • San Pio 13 agosto
  • Santa maria in Valle 13 settembre
  • San Martino 11 novembre

MONUMENTI:

  • Chiesa di San Lorenzo
  • Chiesa di S Maria del Carmine
  • S Maria in Valle
  • Sant’Anna

Ecco dove sono residenti i Molisani nei paesi del mondo:

Argentina  22012 Canada  11985 Germania  8753 Svizzera  8458
Belgio 6717 USA    5685 Francia 4792 Brasile  3332
  Venezuela 3167 Spagna  1833   Uruguay  840 Regno Unito  486
Australia 305 Paesi Bassi 273 Sudafrica   220 Irlanda 86
Svezia  74 Grecia  70 Peru  64 Messico 53
Cile 48 Ecuator 47 Israele 40 Colombia 32
Croazia 6 San marino 3    ==========   ============

Fonte: Fondazione Migrantes, Aire

 
Abruzzo Valled'Aosta Puglia Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Friuli-VeneziaGiulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Sardegna Sicilia Trentino-AltoAdige Toscana Umbria Veneto